Sentiero N. 16

Sentiero N. 16 – Cala Serena
Isola di Caprera, Caprera centro

Questo piacevole e facile sentiero, in cui storia e natura si intrecciano perfettamente, è senz’altro l’itinerario che più degli altri risulta strettamente legato alla figura di Giuseppe Garibaldi e ai luoghi abitati durante la sua permanenza sull’isola di Caprera.

Superato il ponte che collega l’isola madre della Maddalena a quella di Caprera, si prende il primo bivio a sinistra, a 350 mt, e si prosegue fino alla fine della strada asfaltata, in corrispondenza dell’ingresso di un agriturismo, dove si può parcheggiare. Già in questo tratto di avvicinamento è possibile ammirare alcuni dei simboli della presenza dell’Eroe dei due mondi: alzando lo sguardo è infatti ben visibile il profilo della “Casa bianca”, oggi sede dell’importante ”Compendio Garibaldino”, meta tutti gli anni di innumerevoli visitatori: al suo interno sono conservati tutti i cimeli appartenuti a Garibaldi, all’esterno si può visitare la sua tomba ed il busto in marmo bianco, realizzato nel 1883 dallo scultore Luigi Bistolfi. L’inizio della strada sterrata segna l’avvio del sentiero. Verso il mare, incorniciata dai colori della macchia mediterranea, si apre una meravigliosa vista panoramica sulla costa est dell’isola di La Maddalena: la cala di “Giardinelli” e la penisola dell’“Isuleddu” con la spiaggia di “Capocchia du Purpu”. Sulla destra, si aprono gli spazi degli “Orti di Garibaldi”, testimonianza di una passione autentica del Generale nei confronti della natura, della terra e dell’agricoltura. In prossimità della costa, prima di raggiungere Cala Garibaldi, sulla quale fino a qualche anno fa si affacciava il villaggio turistico “Club Mediterranée”, tra i primi sorti in Sardegna, si incontra il bivio, sulla destra, per Cala Serena. Si prosegue lungo il sentiero che costeggia il mare, con la vista rivolta sugli “Isolotti degli italiani” fino a raggiungere la spiaggia di Cala Serena, caratterizzata da una sabbia bianca e sottile e da un mare cristallino. Dall’arenile, seguendo le indicazioni, si arriva a “Pian delle Spugne” da cui sarà possibile ritornare al punto di partenza, percorrendo l’ultimo tratto della pista antincendio.

Nelle vicinanze: oltre alla visita alla casa-museo di Garibaldi, per approfondire maggiormente la conoscenza del personaggio, ci si può recare “Memoriale Giuseppe Garibaldi”, inaugurato in occasione delle celebrazioni per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, ospitato all’interno dell’Opera Arbuticci posta sull’omonima altura, terminata nel 1891. La fortificazione militare di Arbuticci è una tra le principali presenti sull’isola di Caprera; era armata da una batteria di 6 obici da 280 mm a tiro diretto e 8 cannoni di diverso calibro ed era destinata al controllo del tratto di mare sul canale della Moneta con un tiro incrociato con la batteria di Punta Villa (sull’isola della Maddalena), la struttura ospitava un acquartieramento militare in grado di accogliere 120 uomini.

  • Durata del percorso: hr 1.00
  • Lunghezza: 4.5 Km
  • Difficoltà: E (facile)
  • Dislivello: 100 m
  • Panorama: *****
  • Natura: *****
  • Storia: *****
  • Percorso tracciato con frecce segnaletiche e omini di pietra
  • Partenza: dalla fortificazione di Arbuticci
  • Arrivo: dalla fortificazione di Arbuticci
  • Periodo consigliato: tutto l’anno

Trail No. 16 – Cala Serena

Island of Caprera

This easy and pleasant trail offering a perfect combination of Mother Nature and the historical aspects that reveal the moments of Giuseppe Garibaldi’s life in Caprera is considered the route that best relates to the General’s figure. This trail will take you where he actually lived and eventually died during his stay on the island. Right passed the bridge that connects Caprera, to the main island La Maddalena, at about 350 meters take the first left and continue until the end of the paved road and you can park in the area by the entrance of the Agriturismo. From here, you can already view and appreciate some of the symbols of the presence of the Hero of two worlds: looking up you clearly view the contour of the “White House”, where the “Compendio Garibaldino” is now housed, frequented every year by numerous visitors: inside the house you can admire all of the memorabilia that belonged to Garibaldi and outside you can visit his grave and the statue of his bust made of white marble, created in 1883 by the Italian sculpture Luigi Bistolfi. The beginning of the unpaved road marks the start of the trail. Looking toward the sea, an astounding view of the East coast of La Maddalena Island is outlined by the colors of the Mediterranean shrub: the “Giardinelli” Bay a “and the “Isuleddu” peninsula with “Capocchia du Purpu” beach mark the outline of the coast. On the right side, there are the “Orti di Garibaldi”, evidence of the General’s authentic passion towards nature, earth and agriculture. The continuous and innovative effort against the granitic rocks of Caprera Island is evidence of the General’s modern vision in regards to his agricultural approach. Along the coast, right before Cala Garibaldi, unique setting just until a few years ago, of one of the first holiday villages “Club Mediterranée” to be developed in Sardinia, you will reach the crossroad on the right toward Cala Serena. Continuing along the path by the sea and sighting the “Isolotti degli italiani”, you arrive at Cala Serena a white sandy beach with turquoise clear water. From the shore, following the directions, you get to “Piana delle Spugne” where you will be able to return to the starting point, along the last stretch of the firefighting track.

Nearby: if interested to enhance your knowledge of General Garibaldi, in addition to visiting this historical figure’s House-Museum, you can also tour the “Memorial Giuseppe Garibaldi” located within Arbuticci fortress, built on the hill of the same name and completed in 1891. This facility was inaugurated during the celebrations of the 150th anniversary of the unification of Italy. This military fortification is one of the most significant structures in Caprera; it was armed with 6 direct-fire 280mm howitzers plus 8 cannons of various calibers and was destined to safeguard over the Moneta channel crossing fire jointly with Punta Villa Fortress (on La Maddalena Island); the facility served as military cantonment outfitted to accommodate 120 men.

  • Track time: hr 1.00
  • Distance: 4.5 km
  • Level of difficulty: E (easy)
  • Height gap: 100 m
  • View: *****
  • Nature: *****
  • Historical Landmark:*****
  • Trail marked by directional arrows and cairns (stack of stones)
  • Start: Arbuticci Fortress
  • Finish: Arbuticci Fortress
  • Recommended period: all year round


Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più accedi alla pagina dell’ informativa estesa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi