Sentieri

La rete sentieristica dell’isola di Caprera

La sentieristica dell’Isola di Caprera, realizzata dall’ente Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, ha avuto inizio nel 2011, allo scopo di ripristinare l’antica rete dei sentieri (nata con finalità militari già a partire dalla fine dell’800), per rendere possibile una fruizione lenta, escursionistica, di questo straordinario territorio, con il suo maestoso patrimonio paesaggistico e naturalistico.

A oggi, il progetto generale ha riguardato l’allestimento della segnaletica informativa e direzionale su un totale di 16 sentieri e prevede, nel corso degli anni, l’apertura di nuovi itinerari.

Segnaletica

Gli itinerari proposti si snodano, su sentieri battuti e segnalati, nella quasi totalità realizzati ad anello, percorrendo piccoli tratti su strada asfaltata. Essi sono per lo più costituiti da percorsi brevi con dislivelli minimi, percorribili con una preparazione fisica di base, che collegati tra loro offrono invece escursioni più impegnative, adatte ai camminatori più esigenti.

I tempi di percorrenza sono stati calcolati riferendosi a un passo medio e non tengono conto delle eventuali soste per riposare o per uno spuntino al sacco: sono quindi chiaramente indicativi e possono registrare delle variazioni in ragione dell’allenamento e della voglia di camminare.

Per uniformare la segnaletica dei sentieri del Parco a quella presente sul territorio sardo e nazionale, è stata utilizzata quella proposta dal C.A.I., con i relativi tratti di colore rosso-bianco-rosso, che prevede:

  • all’imbocco di ogni sentiero, una tabella di inizio sentiero che riporta il nome, il numero, la durata totale del percorso (espressa in ore), il grado di difficoltà, la valenza del sentiero (storico, panoramico, naturalistico);
  • lungo lo sviluppo di ogni sentiero, delle tabelle segnavia, con coda rosso-bianco-rossa e punta rossa, che indicano la direzione delle località di destinazione, il numero del sentiero e il tempo indicativo per raggiungerle (espresso in ore), collocate alla partenza del percorso e in prossimità degli incroci più importanti;
  • nei punti più significativi del percorso, delle tabelle di località che indicano il luogo in cui ci si trova, riscontrabile sulla cartografia di riferimento;
  • lungo lo sviluppo di ogni sentiero, delle tabelle che indicano rispetta la natura segui il sentiero per invitare gli escursionisti a camminare entro il sentiero, evitando di danneggiare il tracciato stesso e il terreno circostante;
  • lungo lo sviluppo di ogni sentiero, per indicare la continuità dell’itinerario, degli ometti di pietra, realizzati con poche pietre accatastate, posti nelle immediate vicinanze dei bivi e ogni 5-10 minuti di cammino.

Periodo consigliato

I sentieri di Caprera possono essere percorsi durante l’intero arco dell’anno. Va sottolineato che le stagioni migliori per affrontare queste passeggiate sono l’autunno e sicuramente la primavera, quando la maggior parte delle piante è in fiore, il clima è mite e lo scarso affollamento permette di “assaporare il contatto con la natura” da una posizione privilegiata. Le prime ore delle giornate estive e le belle giornate invernali offrono tuttavia la possibilità di trascorrere piacevolmente alcune ore immersi in ambienti naturali di pregio.

Equipaggiamento consigliato

Per percorrere i sentieri di Caprera non è richiesto un equipaggiamento particolare: scarpe comode (da escursionismo o sportive), uno zainetto, una borraccia con dell’acqua, un binocolo, una macchina fotografica e una guida naturalistica. Non dimenticate, a seconda della stagione, di portare una giacca antivento o un costume da bagno!

Valutazione del grado di difficoltà escursionistiche

Sentiero Escursionistico: E – facile/easy:

sentiero privo di difficoltà tecniche che corrisponde in gran parte a mulattiere realizzate per scopi militari. È il tipo di sentiero maggiormente presente sul territorio.

Sentiero per Escursionisti Esperti: EE – difficile/difficult, con difficoltà tecniche per escursionisti esperti:

sentiero che si sviluppa in zone impervie che richiedono all’escursionista una buona conoscenza della tecnica di base dell’orientamento e capacità di muoversi su territori non facili. Qui è associabile a percorsi su terreni particolarmente rocciosi e selvaggi.

Sentiero Turistico: T – Touristic facile/easy, itinerario escursionistico-turistico breve e privo di difficoltà:

itinerario di ambito locale su carrarecce o evidenti sentieri. Si sviluppa in prossimità di località turistico-balneari e riveste particolare interesse per passeggiate facili di tipo turistico-ricreativo.

Sentiero Storico: S – Historic facile/easy, itinerario escursionistico-turistico breve e privo di difficoltà:

itinerario escursionistico che ripercorre “antiche vie” con finalità di stimolo alla conoscenza e valorizzazione storica dei luoghi visitati.

The trails network of Capresa Island

In 2011, the Archipelago of La Maddalena National Park has restored old hiking trails (once utilized for military purpose as early as the end of the eighteen hundreds), thus making it possible to all to enjoy and appreciate the majestic landscape of this territory. Up to today’s date, the general project has entailed the preparation of informational & directional signs for a total of 16 trails and, over the course of few years, foresees the opening of additional itineraries.

Signage

Almost all proposed itineraries loop around marked dirt trail-roads, passing through small sections on paved road. These trails mostly consist of short paths with minimum height gap and are easy to walk with basic physical preparation; on the contrary, when linked together they offer more challenging hikes, suitable for the most demanding walkers. Travel times were calculated based on a average pace and do not take into account possible stops to rest or simply enjoy some time for a snack: timing is therefore solely indicative and there may be substantial variations due to each person’s own training level and willingness to walk. In order to adapt the trail signs of the Park to the regional as well as national standards, the signage in use is the one proposed by the C.A.I. (Italian Alpine Club): red-white-red color, as detailed below:

  • at the start of each path, a trail table including name, number, the total time of the trail (in hours), the degree of difficulty, the significance of the trail (historic, scenic, nature);
  • along each trail, the signposts showing the standard color markings, red-white-red on the tail end and red on the tip, indicating the direction, the path number and the time to reach destination (expressed in hours), are placed at the start of the path and by main crossroads;
  • in the most significant areas of the route, location tables indicating that exact location, which can also be found on the map;
  • along every path, tables indicating respect nature follow the trail to invite hikers to walk within the path, avoiding potential damage to the path itself and the surrounding grounds;
  • along every path, as to confirm the continuity of the itinerary, the cairns (small stack of stones) are found in the immediate vicinity of crossroads and at every 5-10 minutes of walking distance.

Suggested time of the year

Hiking of the trails in Caprera can be enjoyed during the whole year. Even though, it should be noted that the best time is in the fall and the spring, when most plants are in bloom and the weather is mild; additionally you are able to “enjoy the contact with nature” from a privileged position since the island is not crowed as of yet. The early hours of summer days and even beautiful winter days offer a great opportunity to spend some time immersed in this superb natural environment.

Suggested gear

To hike the trails in Caprera no specific gear is required: comfortable shoes (hiking or trainers/ sneakers), a backpack, a water bottle, a pair of binoculars, a camera and a nature guide. Do not forget, depending on the season, to bring a windbreaker or a bathing suit!

Assessment of hiking degree of difficulty

Hiking Path/trail: E- easy:

trail with no technical difficulties consisting primarily of mule routes utilized for military purposes. This type of trail is the most common on the island.

Hiking path/trail for Expert Hikers (Escursionisti Esperti): EE -difficult, with technical difficulties for expert hikers:

path that develops in somewhat inaccessible areas requiring hikers to have good knowledge of the basic technique of orientation and mobility on rough grounds. Here in Caprera, it can be combined with extraordinarily rocky and wild trails.

Hiking path/trail –Touristic-: T – Touristic (easy), touristic hiking trail, short and with zero difficulties:

typical of these areas, this itinerary consists of mule/cart tracks and clear trails. It runs along seaside tourist areas and is of particular interest for easy recreational walks.

Hiking path/trail – Historical: S (easy), touristic hiking trail, short and with zero difficulties:

hiking trail runs along “ancient trail paths” and is finalized to enhance one’s knowledge of the historical value of the visited sites.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più accedi alla pagina dell’ informativa estesa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi